mag 25, 2015
Federica

Review: Nail Lacquer, Kiko (Part 2)

Smalti Kiko Nail Lacquer

Ciao ragazze!

Eccomi ancora una volta a parlarvi degli smalti Kiko! Già due anni fa avevo parlato degli smalti Kiko Nail Lacquer e devo dire che il tempo non ha fatto altro che confermare l’ottima opinione che avevo e che ho nei loro confronti :) .

Gli smalti Kiko hanno un costo davvero contenuto, 2,90 euro a prezzo pieno se non sbaglio, ma si possono tranquillamente trovare in promozione a 2,50 euro o addirittura a 1,90 euro, come gli ultimi quattro che ho acquistato e che vi voglio presentare in questa recensione. In linea di massima la loro durata è ottima visto il prezzo, parliamo di 3 o addirittura 4 giorni di assoluta perfezione e poi di altri 2 giorni circa in cui lo smalto continua a risultare portabilissimo. Ovviamente per quanto riguarda la durata ci sono delle differenze a seconda dei diversi colori e di ciò che fate voi (molto probabilmente durante le giornate al mare lo smalto si rovinerà molto prima!).

I colori che ho acquistato io sono tutti piuttosto neutri, tranne il grigio blu, adatti a mio parere per tutte le stagioni. Ve li presento uno ad uno :) .

Smalto Kiko Nail Lacquer N.365, Rosa Tatoo

Smalto Kiko Nail Lacquer numero 365

Premetto che non so perché questo nome (Rosa Tatoo). Si tratta di uno smalto rosa scuro, molto elegante secondo me, adatto sia per il giorno che per la sera, su mani e piedi e a tutte le età. È una tinta che non so ben definire a parole ma ha quel “non so che” che la rende sofisticata. È sicuramente un colore adatto alla primavera ma anche in autunno e inverno può fare la sua bellissima figura non essendo troppo accesso o brillante.
Questo smalto è rimasto impeccabile sulle mie unghie dal momento in cui l’ho indossato al momento in cui l’ho tolto, senza rovinarsi né sbeccarsi in alcun modo.
Consigliatissimo!

Smalto Kiko Nail Lacquer N.508, Sabbia Rosa

Smalto Kiko Nail Lacquer numero 508

Questo colore è davvero bellissimo! Parliamo questa volta di una tinta chiarissima, neutra, un rosa pallido e delicato che però non definirei pastello. È più un nude. Una volta indossato regala un’aria molto elegante e fine alla mano che lo porta. Sui piedi non l’ho ancora provato ma questo accadrà a breve :) . Anche questo è un colore che trovo adatto per donne di tutte le età e in tutte le stagioni. Può andare benissimo nella vita di tutti i giorni e al contempo essere perfetto con outfit ricercati nel corso di occasioni speciali o cerimonie.
Anche questo colore è durato sulle mie unghie perfetto dal momento in cui l’ho applicato al momento in cui l’ho tolto (3 giorni circa…).
Promosso!

Smalto Kiko Nail Lacquer N.381, Viola Grigio

Smalto Kiko Nail Lacquer numero 381

Più che viola grigio definirei questo colore un blu grigio. Trovo che sia una tinta assolutamente elegantissima ma al contempo potenzialmente rockettara! Si tratta di un colore scuro e di carattere, diverso dal classico nero. Grazie alle sue peculiarità riesce a donare un senso di raffinatezza alle unghie ma anche a conferire loro una certa grinta. Può essere abbinato con outfit decisamente grintosi o look elegantissimi, passando per t-shirt e jeans. È uno degli smalti che metto con maggior frequenza nell’ultimo periodo proprio per via della sua adattabilità. Perfetto sia di giorno che di sera. Mi sento di consigliarlo sia alle ragazze giovani che alle donne più mature ma personalmente non ce lo vedo sulle mani delle giovanissime né su quelle di donne troppo in là con gli anni, forse proprio per la personalità che sprigiona.
Anche questo colore, come i due da me descritti precedentemente, è durato impeccabile per tre giorni sulle mie unghie.
Dunque anche lui consigliato!

Smalto Kiko Nail Lacquer N.320, Malva Beige

Smalto Kiko Nail Lacquer numero 320

Eccoci giunte all’ultimo smalto di questo post. Il colore di cui vi parlo ora, Malva Beige, è una tonalità neutra, diventata ormai un grandissimo classico e tra tutti gli smalti che ho acquistato è forse quello che ho apprezzato meno. È sicuramente un bel colore ma si tratta di una tonalità ormai davvero troppo comune, vista e rivista. L’ho acquistato proprio perché desideravo “un classico” (come se non ne possedessi già) nella mia piccola collezione di smalti. Risultato? Ho preso un colore che in pratica possiedo già (solo con sfumature diverse…) che mi piace ma non mi dice molto. Penso sia una tinta più adatta all’autunno e all’inverno, in primavera e in estate personalmente preferisco osare un po’, andare un po’ oltre. È un colore che non vedo molto sulle unghie delle giovanissime, ma, diciamo dai 20-22 anni in su fino ad oltranza :) . Perfetto nella vita di tutti i giorni lo eviterei nelle occasioni perché un po’ scontato.
Buona la durata (in linea con quella degli altri tre presentati).

Consigliato? Ni :)

In generale vi stra-consiglio questi smalti. Costano poco e hanno davvero un’ottima resa e una varietà incredibile di colori tra cui scegliere.
Qualche dritta che sicuramente vi risulterà scontata: è buona abitudine tenere sempre le vostre unghiette curate, non importa che siano smaltate o meno. Altro piccolo consiglio, non indossate sempre perennemente lo smalto, lasciamo respirare le nostre unghiette e non costringiamole a subire lo stress perenne di un cosmetico che le ricopre totalmente, non fa prendere loro luce e trasmette loro sostanze chimiche più o meno aggressive!

Alla prossima!

  • Rossana G.

    I colori sono favolosi e mi piacciono sempre gli smalti collezione Kiko per questo motivo, ma personalmente tutti quelli provati finora mi hanno delusa in merito a resa e durata.. per mia esperienza ho osservato che anche conservati bene con i flaconi ben chiusi e il collo della bottiglina pulito, tendono a perdere fluidità; il colore appena messo risulta bello e brillante, perde brillantezza diventando opaco già dopo poche ore; in quanto alla tenuta, sempre considerando la mia personale esperienza, si graffiano con facilità risultando in pessime condizioni dopo 2-3 giorni. Tu hai raccolto esperienza migliore, ora, è da qualche tempo che non li acquisto, per i motivi elencati, magari sono stati migliorati: darò una nuova possibilità al marchio. :)

    • Federica Pelloia

      Io li uso da una paio di anni e queste brutte esperienze ancora non le ho avute :) Magari è davvero cambiata la formulazione oppure su di me durano di più perchè faccio due passate o svoglio attività diverse dalle tue… comunque visto il prezzo vale la pena ritentare!

newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere tutte le news e gli aggiornamenti dal sito!

chi sono

Sono un'amante della buona cucina, dei libri indimenticabili, del Pilates, dei cosmetici preziosi, dei profumi orientali e dell'estate. Questo blog nasce dall'esigenza e dalla voglia di condividere questi piaceri con altri e dall'unione di due grandi passioni: quella per la cura e l'amore verso di sè e quella per la scrittura. Auguro a tutti una buona lettura! :) Federica

diventa fan su facebook!

diventa fan su google plus!

Seguimi su bloglovin!

Follow on Bloglovin

Privacy

Privacy e Cookie Policy

Archivi

Altro... Smalti
Los Angeles Mavala
Review: Smalto Los Angeles N.74, Mavala

Carissime lettrici, dopo aver provato la scorsa primavera uno smalto Mavala ho deciso di replicare l’acquisto in questa nuova stagione…...

Chiudi