set 16, 2015
Federica

Review: Blush Up!, Essence

Blush Up, Essemce

Buongiorno ragazze!

Caspita quest’estate sta proprio volgendo al termine e siamo quasi tutte rientrate nel pieno della nostra vita :) .

Nell’ultimo post vi ho parlato di quelle che sono state le 5 scoperte cosmetiche della mia estate, oggi invece vi parlerò di una Ri-Scoperta, ovvero di un prodotto (o meglio due prodotti) che prima che arrivasse la bella stagione avevo accantonato, ma che poi ho recuperato con entusiasmo appena il sole è tornato a splendere. Sto parlando dei Blush Up! di Essence, due cosmetici che ho acquistato la scorsa estate ma che ho utilizzato decisamente di più durante questa!

Siete pronte a scoprire come mi sono trovata?

Come si presentano?

I due blush si presentano all’interno di due scatoline di plastica quadrata, trasparente. La scatolina permette di vedere già il prodotto che si cela al suo interno. Nel caso di 20 Pinky Flow (il blush a destra in foto), scorgiamo un bel rosa che partendo da un colore più tenue verso destra si fa più intenso e carico, quasi fucsia, andando verso sinistra. Nel caso di 10 Heat Wave si va da un rosa scuro-corallo, aranciato e molto intenso verso destra per poi arrivare ad un arancione “pieno” sulla sinistra.

Entrambe le scatoline sono molto essenziali, sul fronte troviamo solo brand, logo e nome del prodotto, mentre sul retro l’Inci, il codice a barre e altre informazioni.

Colorazioni Heat Wave e Pinky Flow

A proposito di altre informazioni…

Questi due blush sono racchiusi in scatoline da 8 g ciascuna e devono essere consumati entro 12 mesi dalla data di apertura della confezione (hem, hem!). Le scatoline sono riciclabili e il cosmetico è Made in Prc (Repubblica Popolare Cinese). Questi blush possono essere acquistati presso gli stand Essence nei punti vendita Oviesse o Coin delle vostre città. Non sempre è facile reperirli.

Cosa penso io di questo prodotto?

Blush Up Essence Pinky Flow

Ragazze vi chiedo scusa se i blush in foto sono un pochino consumati ma invece di fare le foto quando li ho acquistati le ho fatte solo di recente!

Blush Up, Essence Pinky Flow

Pinky Flow è un colore davvero molto piacevole, perfetto sulla carnagione non ancora abbronzata ma anche su quella che ha preso già un po’ di colore! Trovo che sia una tinta molto primaverile, femminile, dona un leggero colore rosato alle guance (poi l’intensità la scegliete voi) senza creare un effetto artificiale, anzi, donando al viso un effetto abbastanza naturale, salutare.

Swatches: Blush Up, Essence colorazione Pinky Flow

Ecco le tre colorazioni di Pinky Flow, dalla più tenue in alto al rosa più carico in basso

Test Blush Up Pinky Flow

Ecco Pinky Flow usato nella parte più scura sul mio viso, abbinato ad un make up occhi e labbra davvero leggero…

Blush Up, Essence Heat Wave

Blush Up, Essence Heat Wave

Heat Wave è la mia colorazione preferita tra i due blush, è molto più calda e solare, trovo che sia un fard perfetto d’estate ma anche in questi periodi, quando la pelle è ancora piacevolmente abbronzata. La parte aranciata dona molto alle carnagioni un po’ colorite mentre quella corallo è davvero particolare, sta bene anch’essa con la pelle abbronzata ma crea un effetto, come dire, più visibile, meno naturale.

Swatches: Blush Up, Essence colorazione Heat Wave

Da sinistra verso destra i tre colori, dall’aranciato al corallo, un po’ meno visibili, non so perché, rispetto alla foto sopra.

Test Blush Up Essence colorazione Heat Wave

Ed ecco il Blush Up Heat Wave applicato sul mio viso

Entrambi i blush sono parecchio pigmentati e vanno quindi prelevati con cura e attenzione se non si vuole applicare troppo colore sul viso o creare un make up dai toni molto accesi. Modulare e sfumare il colore è facile ma vi avviso che questi due fard sono un pochino polverosi, il che purtroppo porta anche ad un leggero spreco del prodotto.

Per quanto riguarda la resistenza non posso dire che resistano tutta la giornata, anzi! Dopo 4-5 ore sono quasi del tutto scomparsi! Contate però che io li ho utilizzati praticamente da aprile in poi e che quindi anche il caldo ed il sudore potrebbero aver influenzato durata e tenuta. Inoltre non ho mai applicato sotto di essi un primer e anche questo potrebbe aver influito.

Difetti?

I difetti sono quindi la durata non ottima sul viso (insomma un blush che dura un po’ più di mezza giornata è un’altra storia) e il loro essere leggermente polverosi.

E il prezzo?

Il prezzo è onesto, tra i 4 e i 5 euro per 8 gr di prodotto.

In definitiva mi sento di consigliare questo prodotto. Si tratta di due bei colori, sfumabili, adatti per creare anche piacevoli giochi di colore sul vostro volto, ma non li pagherei un centesimo di più di quello che li ho pagati. Se non li avessi acquistati ad un prezzo così basso, infatti, non penso mi sarei sentita di promuoverli!

Alla prossima!

newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere tutte le news e gli aggiornamenti dal sito!

chi sono

Sono un'amante della buona cucina, dei libri indimenticabili, del Pilates, dei cosmetici preziosi, dei profumi orientali e dell'estate. Questo blog nasce dall'esigenza e dalla voglia di condividere questi piaceri con altri e dall'unione di due grandi passioni: quella per la cura e l'amore verso di sè e quella per la scrittura. Auguro a tutti una buona lettura! :) Federica

diventa fan su facebook!

diventa fan su google plus!

Seguimi su bloglovin!

Follow on Bloglovin

Privacy

Privacy e Cookie Policy

Archivi

Altro... Blush e Cipria
Terra fard effetto sole, Collistar
Review: Terra Fard Effetto Sole, Collistar

Ciao ragazze! Dopo tanto tempo ecco finalmente un nuovo post Make Up! L’estate sta volgendo al suo termine, ma dopo...

Chiudi